Scaldabagno Termoelettrico, cos’è? 38 litri 80 litri 100L?

In commercio sono presenti varie tipologie di scaldabagni e caldaie che permettono di riscaldare l’acqua sanitaria, in particolare uno dei più utilizzati è il modello termoelettrico. Si tratta di una tipologia che funziona mediante sia il gas a metano che la corrente elettrica.

Questi modelli di scaldabagno permettono di essere un’ottima alternativa ai prodotti interamente elettrici oppure quelli a gas, infatti sono tra quelli maggiormente utilizzati grazie all’ottimo rapporto qualità-prezzo

Vediamo in questo articolo di analizzare nel dettaglio lo scaldabagno termoelettrico, come funziona, quali sono i suoi limiti, i vantaggi e quali sono i migliori modelli presenti sul mercato.

Quali sono i vantaggi

Lo scaldabagno termoelettrico possiede vari vantaggi, infatti è un modello molto apprezzato durante la scelta:

  • possiede innanzitutto un costo davvero basso e contenuto rispetto agli altri modelli presenti sul mercato;
  • ha una velocità di funzionamento molto reattiva e istantanea;
  • si tratta di un modello sicuro e versatile;
  • la portata d’acqua che riesce a riscaldare è decisamente elevata, infatti i modelli più utilizzati presentano una portata che va dai 38, 80 o 100 litri, da scegliere in base alle necessità personali ed esigenze.

Questo modello si presta a vari utilizzi, infatti è molto apprezzato perché riesce a soddisfare varie esigenze. Per questo gli svantaggi e le criticità sono minime.

1.SCALDABAGNO ELETTRICO VERTICALE 80 LT

Questo scaldabagno elettrico verticale possiede un’ottima portata di ben ottanta litri, si tratta di un modello funzionale adatto agli usi domestici in cui si necessita una buona portata di acqua calda. La struttura è realizzata in acciaio di ottima qualità, all’interno presenta un’isolazione con schiuma in poliuretano.

SCALDABAGNO ELETTRICO VERTICALE 80 LT - FERROLI CALYPSO
215 Recensioni
SCALDABAGNO ELETTRICO VERTICALE 80 LT - FERROLI CALYPSO
  • Lt. 80 - 1200 W - h.75 x Ø 44 cm.
  • Scaldacqua Lt 80 Vert. 2/A

La resistenza elettrica è estraibile ed è realizzata in rame, possiede un controllo del termostato con la sonda.

Ha all’esterno un indicatore per il livello di temperatura e una spia di funzionamento on/off. Il modello fa parte della classe energetica C, la temperatura può essere regolata manualmente e si tratta di un prodotto interamente realizzato in Italia.

Vantaggi

Il primo vantaggio da prendere in considerazione è sicuramente la qualità dei materiali con cui è realizzato e il Made in Italy. La portata di ben ottanta litri è ottimale, ed è perfetta per tutte quelle situazioni familiari in cui si necessita di una buona quantità di acqua calda sanitaria. Inoltre è un modello sicuro che garantisce tranquillità nell’ambiente domestico.

Svantaggi

Avendo una portata così ingente come ottanta litri, ovviamente possiede una struttura un po’ ingombrante che potrebbe non essere adatta in quegli appartamenti in cui non si ha abbastanza spazio. Dunque prima di procedere all’acquisto, valutare sempre le proprie necessita e le esigenze personali, così da non sbagliare la scelta del migliore scaldabagno ad uno domestico.

2.Bandini Braün ST-50 Scaldabagno termoelettrico cilindrico verticale con serpentina

Il modello di scaldabagno termoelettrico Bandini Braün ST-50 possiede una struttura cilindrica verticale con la serpentina, ha una caldaia interna che è rivestita da uno smalto protettivo che la ripara dalle alte temperature.
Possiede al suo interno un’ottima isolazione realizzata in schiuma di poliuretano, inoltre è realizzato per garantire la protezione contro l’umidità.

Si tratta di un ottimo modello che grazie al brand di cui fa parte è una certezza in questo settore, poiché stiamo parlando di Bandini Scaldabagni, che da oltre cinquant’anni producono scaldabagni e prodotti che puntano a riscaldare l’ambiente domestico e l’acqua calda sanitaria.

Bandini Braün ST-50 Scaldabagno termoelettrico cilindrico verticale con serpentina, montaggio destra, anodo di magnesio e valvola di sicurezza, 1200 W, 230 V, bianco, 50 Litri
12 Recensioni
Bandini Braün ST-50 Scaldabagno termoelettrico cilindrico verticale con serpentina, montaggio destra, anodo di magnesio e valvola di sicurezza, 1200 W, 230 V, bianco, 50 Litri
  • Caldaia interna rivestita con smalto vetroporcellanato potenziato con parti di titanio
  • Isolamento in schiuma di poliuretano

Si tratta dunque di un modello realizzato con prodotti di ottima qualità totalmente Made in Italy. Inoltre possiede una portata di ben cinquanta litri che lo rendono perfetto per l’uso domestico e per tutte quelle famiglie ch hanno bisogno di una buona capacità di acqua calda sanitaria.

Vantaggi

Come primo vantaggio è bene citare la garanzia del prodotto, infatti stiamo parlando di un modello realizzato da Bandini Scaldabagni che è una garanzia in Italia per la produzione di questi prodotti. Inoltre possiede un’ottima capacità di acqua calda sanitaria, ben cinquanta litri che si adatta all’uso domestico e familiare.

Svantaggi

Lo svantaggio può essere il fatto che non è abbastanza compatto come prodotto e dunque non può essere installato negli ambienti con poca disponibilità di spazio. In ogni caso rispetto al modello precedente possiede una capacità di ben trenta litri in meno, e la forma cilindrica verticale fa sì di occupare spazio in altezza per ottimizzare.

Scaldabagno Scaldacqua Termoelettrico Baxi Must+ V580 TD 80 Litri Attacco DX

Il modello di scaldabagno Termoelettrico Baxi Must+ V580 TD possiede un’ottima disposizione per essere un buon erogatore di acqua calda sanitaria.

Si tratta di un modello molto apprezzato per la sua capacità di ottanta litri. Il modello è di ottima qualità realizzato in acciaio e vetro-porcellanato che garantisce protezione e le massime prestazioni. Possiede una spia luminosa di funzionamento, e i gradi di protezione contro le alte temperature.

Ha un peso complessivo di ben 24,8 chili. La sua forma è cilindrica con un diametro di 43,4 centimetri e un’altezza di 81,4 centimetri.

Si tratta di un modello termoelettrico dunque con doppio funzionamento mediante corrente elettrica e gas a metano.

Ovviamente viste le dimensioni e la capienza in termini di chili non si adatta ai piccoli spazi, poiché necessita di una buona collocazione.

Il modello è comunque molto apprezzato per la qualità dei materiali e la possibilità di riscaldare così tanta acqua così da funzionare sia come produttore di acqua calda sanitaria che come mezzo di riscaldamento.

Vantaggi

Uno dei maggiori vantaggi è senza dubbio l’ottima capienza di ben ottanta litri che lo rende uno dei modelli maggiormente amati per questa funzione. Per uno familiare è perfetto, collocato ovviamente all’esterno della propria abitazione. Inoltre la qualità dei materiali lo rende molto performante con una buona isolazione realizzata al suo interno.

Svantaggi

Lo svantaggio principale, come tutti i modelli di scaldabagno termoelettrico è la dimensione del prodotto. Infatti si tratta di un modello abbastanza ingombrante che non è adatto a tutti quegli ambienti di piccole dimensioni. Ovviamente il tutto va analizzato in base alle proprie esigenze perché comunque appare evidente che se si vuole garantire una buona quantità di acqua calda la dimensione dello scaldabagno deve essere adatta alla funzione.

Come funziona?

La principale caratteristica dello scaldabagno termoelettrico è che riesce a sfruttare sia l’energia elettrica sia il gas metano. Questo perché possiede al suo interno un meccanismo di funzionamento un po’ più complesso ma che lo rende una tipologia molto apprezzata e performante.

Grazie a questo scaldabagno termoelettrico chi lo possiede, ha una doppia modalità per riscaldare l’acqua, sia il meccanismo mediante serpentina interna generata elettricamente, sia mediante quella che funziona grazie al gas metano.

I consumi dell’energia riescono ad essere ottimizzati poiché avvengono meno sprechi e un basso impatto ambientale.

Lo scaldabagno termoelettrico è molto apprezzato per la sua ottima capienza in termini di portata in litri di acqua calda sanitaria, infatti questi modelli possono raggiungere anche i 100 litri. Per questo motivo sono molto utilizzati negli ambienti domestici in cui si ha la necessità di un buon consumo di acqua calda, che permetta di adempiere agli usi familiari. Un fattore di svantaggio però sono le dimensioni, che possono renderlo ingombrante.

Limiti dei modelli termoelettrici

Gli esperti del settore hanno evidenziato alcuni limiti che possono possedere questi modelli. Il primo fra tutti è inerente gli spazi, poiché questa tipologia di scaldabagno è decisamente ingombrante e poco adatto ai piccoli ambienti.

Un altro aspetto da considerare riguarda i consumi di energia elettrica, perché anche se possiede un basso impatto energetico, ha sempre un consumo maggiore rispetto ai modelli che sono solamente a gas.

Quindi per ovviare questo problema la scelta ricade sui modelli di scaldabagno che sono ecocompatibili, come quello elettrico a pompa di calore, questo garantisce un risparmio fino al 70% dei consumi, oppure un’altra soluzione è quella di utilizzare un impianto per riscaldare l’acqua sanitaria mediante l’elettrico a condensazione

 

Ultimo aggiornamento 2021-05-15 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API