Water che perde acqua da sotto? Guida per Riparare:

Water che perde acqua da sotto? Guida per Riparare:

Sei appena tornato a casa da lavorare ed entrando in bagno ti trovi il pavimento allagato. Ispezioni tutti i sanitari alla ricerca di una perdita o di una fuoruscita d’acqua. Escludendo progressivamente il bidè, la doccia ed il lavandino non ti resta che controllare il wc.

Provi a controllare tutto il wc alla ricerca della falla e fortunatamente la tazza e la flangia sembra siano a posto.

Un controllo minuzioso

Tra le parti che potrebbero perdere l’acqua, una volta esclusa la tazza, troviamo la cassetta dello scarico e il tubo di raccordo tra lo scarico ed il wc, Lo stesso rubinetto che dalla rete idrica immette alla cassetta può, a causa dell’usura della guarnizione, lasciare strada a sempre più copiose perdite.

A volte una goccia può scorrere attraverso la parete della tazza fino a terra e trarre in inganno lasciando credere che sia da sotto la tazza che l’acqua viene fuori, Vediamo pezzo per pezzo come fare per aggiustare la perdita.

Raccordo wc danneggiato

raccordo wc danneggiatoInnanzitutto bisogna distinguere due tipologie di cassetta perché il tubo di raccordo può essere diverso nel caso si tratti di cassetta esterna o interna al muro. Solitamente quelle esterne sono molo più semplici da aggiustare in quanto tutto il raccordo può essere facilmente smontato ed è a vista.

Quando ci troviamo invece alla presenza di una cassetta interna, specialmente in vecchie abitazioni, il raccordo è fisso e se siamo sfortunati stagnato al muro. In questo caso potrebbe essere necessario smontare la tazza per permettere lo sfilamento del tubo dalla stessa.

Armiamoci di pazienza e iniziamo il lavoro procedendo alla chiusura dell’acqua. Spesso è sufficiente chiudere il piccolo rubinetto a fianco della cassetta, non sempre è necessario chiudere l’impianto.

Ci occorre un cacciavite (a stella o a croce a seconda del tassello di fissaggio a terra) oppure di una chiave. Meglio sarebbe avere tutta l’attrezzatura vicina. Svitiamo con delicatezza i tasselli a pavimento stando attenti a non rovinare il foro, una volta tolti solleviamo la tazza di poco facendola scivolare in avanti fino al punto in cui il tubo si libera. Durante questa operazione l’attenzione va rivolta a non togliere l’eventuale cemento o silicone utile al fissaggio della stessa al pavimento.

Una volta tolta puliamo e sgrassiamo la tazza dove era alloggiato il raccordo e lo stesso faremo con la parte a muro. Importante è scegliere il pezzo di ricambio con le stesse identiche misure sia per quanto riguarda il tubo che, cosa indispensabile, le stesse guarnizioni.

Usarne una adattata porterà sicuramente ad avere dei problemi. Possiamo valutare di sostituire il tubo con uno flessibile ed estensibile ad anelli nel caso non fosse più disponibile lo stesso dell’impianto. Posizioniamo il tubo al muro, fissandolo semmai con del silicone impermeabile, riavviciniamo la tazza dov’era ed intanto infiliamo il tubo fissandolo con la guarnizione di gomma. Sostituiamo i tasselli vecchi con dei nuovi ed avvitiamoli alternandoli per evitare di avere un posizionamento sbagliato.

Col silicone ripassiamo tra la base ed il pavimento ed il gioco è fatto. Nel caso in cui la cassetta fosse esterna è tutto più semplice e non occorre togliere la tazza. Basta recarsi al negozio di prodotti idraulici col tubo da cambiare oppure con le sue misure e la sostituzione è semplicissima.

A volte è solo una guarnizione da sostituire ma anche fosse il tubo spesso il tutto è fattibile a mani nude. Coi tubi in plastica meglio evitare di stringere eccessivamente perché si dilatano e quindi perdono la loro capacità isolante. Se si usano tenaglie meglio usare della stoffa tra la stessa e la plastica per non segnarla e comunque non stringere troppo.

Vaso wc rotto

La perdita potrebbe essere dovuta ad una rottura della tazza stessa. In questo caso non c’è altro da fare che sostituirla. Per trovarne una basta recarsi in uno dei tanti centri di rivendita del fai da te che sono forse più convenienti dei negozi di idraulica. Oppure è acquistabile ad un prezzo scontato su Amazon.it, questo modello è il più apprezzato dagli utenti:

WOLTU WS2544 Copriwater Sedile WC Universale Coperchio con Chiusura Ammortizzata Soft Close Toilet Seat Bagno in Plastica Antibatterico Bianco WS2544
91 Recensioni
WOLTU WS2544 Copriwater Sedile WC Universale Coperchio con Chiusura Ammortizzata Soft Close Toilet Seat Bagno in Plastica Antibatterico Bianco WS2544
  • Materiali: Realizzato in plastica, cerniere robuste in acciaio cromato regolabili. Carico massimo circa 150 kg.
  • Dimensioni: 361x450 mm (LxP), Copertina: 361x450x53mm (LxPxA), dimensione dell'anello: 120-216 mm (LxP), la distanza tra fori di montaggio: 120-216 mm, ti preghiamo di misurare il toilette tuo e la distanza tra fori di montaggio prima dell'acquisto.
  • "Soft Close": La chiusura in un modo ammortizzato, lenta e silenziosa, cosi che non sbatte e non fa rumore.
  • Montaggio: facile e veloce con tutti gli accessori necessari in confezione, con fix-clip (quick-fix), sostituito in 2 minuti! Anche facile da pulire e comodo da sedere.
  • Semplicemente rimovibile: con la semplice pressione di due pulsanti è possibile rimuovere semplicemente il sedile copriwater.

Nell’acquisto è importante verificare che le misure di tazza, flangia a pavimento e tasselli di ancoraggio a pavimento siano corrispondenti. Quando siamo pronti al montaggio prepariamo degli stracci al fine di asciugare completamente la tazza che andremo a sostituire.

Svitiamo con cura i tasselli evitando di allargare il foro e svitiamo il tubo di raccordo cercando di non danneggiare la guarnizione, nel caso fosse necessario sostituiamola. Una volta tolta la tazza puliamo ed asciughiamo il pavimento da eventuali detriti e posizioniamo il wc nuovo inserendolo nella flangia, colleghiamo il raccordo ed inserendo li tasselli fissiamolo a pavimento.

Guarnizione scarico wc

Se sotto il wc troviamo dell’acqua e siamo sicuri che essa non provenga dal tubo di raccordo della cassetta oppure da una rottura della tazza il problema potrebbe essere la guarnizione che porta l’acqua nel refluo fognario.

Come nel passaggio precedente per cambiarla è necessario togliere la tazza anche perché per ogni modello abbiamo diversi tipi di flange. Ce ne sono ad incastro, rigide, semi-rigide oppure in gomma. Anche le dimensioni variano e ne esistono di varie altezze, anche alte solo circa mezzo centimetro. Come per ogni altro pezzo l’importante è che sia identica perché ogni più piccola differenza porta ad avere delle perdite.

Sciacquone o cassetta che perde

Nel caso in cui la perdita sia a monte di tutto vediamo come risolvere la situazione. Tra la cassetta e lo sciacquone possono essere diversi i punti di possibile perdita. Potrebbe essere il rubinetto stesso o il flessibile che porta l’acqua alla cassetta a dover essere sostituito.

In questo caso è necessario chiudere il rubinetto generale prima di smontare il rubinetto. Ricordiamoci che per ogni pezzo che si avvita bisogna mettere una guarnizione (teflon o gomma dipende dalla connessione tra tubo e bullone).

Una volta sostituito il rubinetto si può avvitare il tutto stringendo bene. La perdita potrebbe essere alla base della cassetta, se vediamo scorrere sempre acqua allora è la guarnizione che sta alla base dello stantuffo a dover essere sostituita oppure lo stantuffo bloccato dal calcare.

In questo caso possiamo optare per una sostituzione del pezzo intero oppure per il solo cambio della guarnizione, dipende dallo stato dello stesso, a volte non vale la pena tenerlo perché dovremmo tornarlo a sbloccare (il calcare usura la plastica quando vi scorre sopra).

Se invece la perdita la si nota lungo il raccordo allora è la guarnizione che isola la cassetta connettendo il tubo che è da cambiare e questo è un lavoro veloce e semplice. Per le cassette interne non cambia nulla, è solo più scomodo e difficile lavoraci perché sono strette.

Se vuoi scoprire nel dettaglio come pulire un bagno consulta questo articolo: Come pulire un bagno in alternativa se sono presenti delle macchie nere visitare: Come togliere il nero dal fondo del water

Conclusioni

Come abbiamo visto aggiustare il wc non è difficile, occorre armarsi di pazienza e soprattutto utilizzare pezzi di ricambio uguali a quelli presenti in bagno.

Se vuoi cambiare il Water di casa tua vieni a visitare i migliori gabinetti oppure i migliori bidet.

Magari è possibile cambiare tipo o materiale ma le misure delle connessioni devono combaciare. Quindi attenzione a spessori, diametri interni ed esterni e non avere fretta durante la scelta dei pezzi di ricambio.

Se non fosse possibile portarsi il campione facciamo delle foto o degli schemi. Quando cambiamo la tazza se non la troviamo con i fissaggi a pavimento che combaciano non lasciamola sprovvista per evitare che si sfili o che si possa ribaltare mentre la usiamo. Nel caso foriamo il pavimento e fissiamola con tasselli nuovi.

Ultimo aggiornamento 2019-05-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lascia un commento