Montaggio e Installazione Sanitari Wc Sospesi

Montaggio e Installazione Sanitari Wc Sospesi

Molte persone al giorno d’oggi per una serie di motivi legati principalmente ad un fattore estetico optano per la posa di sanitari sospesi anziché per quelli classici da pavimento.

Si tratta infatti di servizi igienici dove si riesce a sfruttare le pareti circostanti alla stanza da bagno, lasciando libero il pavimento dall’ingombro di basi o tubi di scarico. Tutto ciò si rivela oltre che esteticamente elegante, anche pratico per le quotidiane pulizie e per l’igienizzare l’ambiente. In questa parte del sito potrai acquistare il miglior gabinetto sospeso.

Come installare i sanitari sospesi?

L’installazione dei sanitari sospesi non è affatto complicata, tanto è vero che molte persone amanti del bricolage e del fai da te preferiscono provvedere da soli alla posa di questi innovativi sistemi di scarico di wc e bidet.

Premesso ciò, per portare a buon fine il lavoro è necessario attenersi a delle specifiche linee guida, e quindi rispettare una serie di passaggi di seguito elencati.

Il primo consiste nell’assicurarsi che il muro sia pronto. In tal caso è importante sottolineare che ci sono alcune preparazioni da fare su questa superficie prima di procedere al fissaggio sanitari sospesi.

In primis ci deve essere la linea di alimentazione per l’acqua ed il corrispondente tubo di scarico. Il secondo passaggio prevede invece l’installazione dei sanitari sospesi su degli appositi supporti, che si possono acquistare insieme ad essi o separatamente.

Una volta stabilito che siano resistenti e che i tubi si trovino nel posto giusto, è possibile sollevare il water o il bidet sospeso ed attaccarlo a questi supporti.

In tal caso bisogna sfruttare dadi e rondelle filettati forniti nel kit d montaggio, facendo passare i perni nei fori predisposti su uno dei due sanitari. Appena fissati, si procede poi con la posa della guarnizione sul tubo di scarico. Ecco un video:

Dopo aver posizionato il wc sospeso nella sua giusta posizione, sarà necessario ovviamente fissare lo sciacquone che può essere inserito nel muro o attaccato all’esterno. Questa scelta è ovviamente subordinata al tipo di modello su cui si è optato.

A questo punto per portare a buon fine il lavoro, bisogna attenersi ad altri due step. Il primo consiste nel lavorare sulla rete idrica per il bagno se le linee di rifornimento saranno vicine. In tal caso basta collegare un tubo flessibile alla rete idrica con i raccordi a compressione, e quindi fissarlo allo sciacquone.

Eseguita anche quest’altra operazione, si può aprire la chiave d’arresto generale e effettuare il collaudo sedendosi magari sui sanitari per verificare se si muovono.

Infine per ottimizzare il risultato, del silicone si rivela particolarmente adatto per sigillare le feritoie presenti tra il retro dei sanitari sospesi e le piastrelle.

Kit fissaggio sanitari sospesi

I sistemi di fissaggio sanitari sospesi sono molto semplici, e soprattutto si rivelano facili anche per persone non esperte nel settore della termo idraulica.

Infatti se proposti da noti brand in genere vengono corredati già di un kit di fissaggio, ma è importante sottolineare che nei negozi preposti alla vendita di accessori del genere, gli stessi kit si possono trovare di altre marche e di diverse misure corrispondenti in ogni caso agli standard di fabbricazione europea.

Otval Kit di fissaggio nascosto per sanitari sospesi
2 Recensioni
Otval Kit di fissaggio nascosto per sanitari sospesi
  • Sistema di fissaggio nascosto "Hidefix" per sanitari sospesi senza fori ad ampia escursione di serraggio (min. 32mm max 47mm)

Fatta questa ulteriore premessa, brevemente diciamo che si tratta di staffe da inserire in un apposito vano creato nella prete dove andranno alloggiati i sanitari sospesi, dopodiché una volta completato il collegamento idrico si procede al rivestimento del suddetto vano e poi al fissaggio sanitari sospesi.

Infine va sottolineato che il kit comprende delle istruzioni molto intuitive che si rivelano importanti per chi non è un esperto nel settore della termoidraulica.

Montaggio sanitari sospesi Geberit

Oggi nel settore dell’arredo delle stanze da bagno va per la maggiore la gamma di modelli della Geberit, che offre svariate e pratiche soluzioni all’insegna del design.

La Geberit è oggi leader di mercato in tutta Europa proprio per la tecnologia sanitaria all’avanguardia. Per fare un esempio dei sanitari sospesi della Geberit basta citare quelli della gamma Monolith, ovvero strutture compatte e con un look tale da esaltare le prestazioni di wc e bidet sospesi, oltre che dei lavabi il tutto per un design esclusivo ed accattivante.

Tutto ciò grazie a linee pulite, materiali come il cromo e l’acciaio oltre che con l’uso di pietra naturale e di legno stagionato di alta qualità. Per quanto riguarda il montaggio l’operazione non è difficile; infatti, basta tracciare sulle piastrelle la sagoma delle staffe presenti nel kit d’acquisto, e poi con un trapano elettrico praticare dei fori rilevandone la misura e la distanza, ed appoggiando semplicemente le suddette staffe sulla superficie piastrellata.

Fatto ciò si può procedere alla posa di queste ultime, che tra l’altro la Geberit propone già con incorporata la cassetta di contenimento dell’acqua dello sciacquone.

Terminata questa fase del lavoro, si procede al fissaggio dei sanitari sospesi e delle relative condotte, dopodichè l’operazione si conclude con l’installazione di un apposito pannello in alluminio che non solo occulta l’intera struttura ma si rivela anche raffinata dal punto di vista del design.

Da come si evince questo modello di sanitari sospesi della Geberit non richiede alcuna nicchia nel muro, e quindi si rivela particolarmente adatto per una stanza da bagno in cui la profondità delle pareti non è eccessiva.

Montaggio sanitari costo

Quando si intende rifare un bagno ex novo con sanitari sospesi, bisogna mettere in preventivo i costi relativi all’acquisto dei singoli componenti ma anche quelli riguardanti la mano d’opera necessaria se il lavoro viene svolto da un tecnico qualificato.

Premesso ciò, indipendentemente dal budget di cui si dispone e dal modello che si intende scegliere, va sottolineato che la spesa non sarà eccessiva anche chiamando un tecnico specializzato.

Per fare un esempio, la posa di un sanitario è all’incirca di 50/60 euro anche se la cifra potrebbe variare leggermente se si tratta di predisporre tubi o gomiti in posizione diversa da quelli reimpostati. In tal caso, il costo potrebbe lievitare di altri 10/20 euro a discrezione del suddetto tecnico.

Bidet sospeso Catalano

Come per i sanitari sospesi di design, è doveroso fare un accenno anche all’azienda italiana Catalano che oggi nel settore della termoidraulica ed in particolare degli arredo bagni ne è l’azienda leader.

In costante aggiornamento con la tecnologia e nel rispetto del tradizionale buon gusto che da sempre caratterizza il made in Italy, molte persone scelgono questo brand che è riuscito con i suoi prodotti a superare anche quelli offerti da già note e secolari aziende che operano sul territorio nazionale.

Per fare un esempio, se si opta per un bidet sospeso Catalano quello che salta subito all’occhio è l’evidente differenza di dimensioni; infatti, tale modello è molto più piccolo rispetto a quello classico, ed anche le sue linee sono migliori sia come finitura che dal punto di vista del design.

Scegliere oggi prodotti Catalano per il proprio bagno, significa quindi allestire un contesto di alta qualità e nel contempo rendere la stanza del tutto esclusiva.

Ultimo aggiornamento 2019-05-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API