Altezza lavabo disabili, Misure, Dimensioni e Normativa

Altezza lavabo disabili, Misure, Dimensioni e Normativa

Quando si deve costruire ristrutturare un ambiente al fine di rendere facile e naturale la vivibilità all’interno della casa di una persona disabile è necessario, oltre alle normali accortezze, seguire alcuni principi di progettazioni elencati nella normativa specifica. Scopri i migliori modelli dei: Lavandini per il bagno con colonnaLavandini per il bagno da appoggio

Tale normativa deve essere assolutamente rispettata nel caso delle strutture pubbliche di uso collettivo, le quali devono adeguarsi non solo in termini di servizi igienici, ma anche nella progettazione dei corridoi e degli accessi.

Seguendo le linee guida indicate dalla normativa si possono ottenere le condizioni ottimali per garantire la vivibilità e la sicurezza di tutti gli ambienti pubblici e privati. In particolare le porte devono avere una luce di almeno 85 cm con apertura esterna e devono essere dotate di una maniglia posizionata a 90 cm dal pavimento; inoltre i corridoi devono essere larghi almeno 150 cm e dotati di rampe al posto dei gradini.

Per quanto riguarda le strutture pubbliche è necessario prima di tutto garantire l’accessibilità, in modo da rendere semplice, alle persone in carrozzella o con ridotta visibilità, di raggiungere gli spazi interni e utilizzare le attrezzature.

Negli edifici utilizzati per attività di tipo sociale, la normativa prevede che sia presente un servizio igienico adeguato ai disabili per ogni piano della struttura, in modo che possa tranquillamente accedere una persona che si trova in sedia a rotelle.

In caso di edifici che ospitano delle attività aziendali è necessario, invece, che in tutta la struttura sia presente almeno un servizio igienico accessibile a persone con disabilità visive e motorie.

Bagno a norma disabili

Un argomento ostico che richiede molta precisione è la progettazione o l’adeguamento dei bagni ad uso dei disabili: devono essere infatti possibili tutte le manovre e gli spostamenti di una persona dotata di sedia a rotelle, che le permettano di usufruire in modo pratico dei servizi igienici.

In linea generale bisogna sempre consentire che ci sia lo spazio che serve al disabile di accostarsi a tutti i sanitari (water, bidet, doccia, vasca da bagno, lavabo ed eventualmente alla lavatrice). Inoltre deve sempre essere presente un corrimano e un allarme di emergenza facilmente raggiungibile dalle varie postazioni: in particolare un campanello elettrico a cordone deve essere sempre presente vicino al water.

La dimensione minima di un bagno per i disabili è di 140×180 cm, e deve essere presente sempre un certo spazio, 100 cm, necessario all’accostamento laterale della carrozzina al water o al bidet.

La distanza necessaria per permettere l’avvicinamento della sedia a rotelle alla vasca da bagno è come minimo di 140 cm, con una profondità di 80 cm.

Nel caso non si debba completamente progettare la parte di servizi igienici dell’edificio, ma semplicemente riadattare quelli presenti al fine di renderli fruibili ai disabili, sono presenti criteri diversi, che non prevedono particolare requisiti dimensionali.

Tra le richieste necessarie vi è la rimozione del bidet in modo da rendere più ampia la superficie di manovra da parte di una sedia a rotelle che si vuole accostare al water e l’eliminazione della vasca da bagno, con conseguente installazione di una doccia a pavimento. Inoltre vanno attuate alcune basilari richieste per l’accessibilità al bagno, come la dimensione delle porte e la presenza delle rampe dove risulta necessario.

Misure e dimensioni dei sanitari per i disabili

Durante la fase di progetto e valutazione dei prodotti da inserire è fondamentale non solo scegliere i sanitari adeguati all’utilizzo da parte dei disabili, ma anche la loro disposizione all’interno della stanza.

Per esempio, il lavabo deve essere di tipo sospeso e incassato alla parete ad un’altezza di 80 cm dal pavimento, con rubinetti a leva e con tubazioni a basso ingombro. Inoltre bisogna sempre garantire gli spazi abbastanza ampi da rendere semplici manovre di accostamento a tutti i sanitari.

Anche il water e il bidet dovrebbero essere di tipologia a mensola, montati alla parete, ad altezza di 50 cm dal pavimento e ad una distanza di almeno 40 cm dalla parete. Se la misura non può essere rispettata è necessario prevedere un corrimano in modo da facilitare gli spostamenti; il corrimano deve essere a 80 cm di altezza dal pavimento e a 5 cm di distanza dal muro.

La doccia deve necessariamente essere a pavimento in modo da non presentare ostacoli all’accesso e devono essere presenti delle sedute per permettere un agevole utilizzo.

La posizione del water dovrebbe essere opposta all’entrata, mentre il lavabo nel muro opposto al water; inoltre deve esserci uno specchio al di sopra del lavabo tra 90 cm e 170 cm in altezza.

Quali sono i miglior WC per i disabili acquistabili su Amazon?

Così come la progettazione delle stanze dedicate ai servizi igienici, risulta essere molto importante la scelta dei sanitari giusti, soprattutto per chi vuole provvedere ad un adeguamento del proprio bagno senza dover ricorrere a invasivi e costosi lavori di muratura.

Su Amazon sono presenti prodotti economici e di buona qualità che permettono di venire incontro a questa esigenza, facilitando la vita di chi non può ricostruire completamente il bagno. Il prodotto INTERMED – Comoda 4 In 1 Pieghevole In Alluminio rappresenta un interessante compromesso: è dotato di una comoda seduta e di supporti in alluminio per facilitare la movimentazione.

INTERMED - Comoda 4 In 1 Pieghevole In Alluminio
59 Recensioni
INTERMED - Comoda 4 In 1 Pieghevole In Alluminio
  • Struttura di supporto in alluminio con seduta in polietilene e puntali in gomma antiscivolo.

É possibile utilizzarlo sia sfruttando il secchio sottostante per raccogliere le feci, sia montando l’intero oggetto sul water di casa. In ogni caso la solida struttura permetterà alla persona disabile di utilizzare i servizi in autonomia.

La forma del prodotto permette inoltre una facile raccolta delle urine per esami medici. I vantaggi di questo oggetto sono sicuramente la facilità di montaggio della struttura, dotata di ottime istruzioni e passaggi intuitivi, la semplicità di lavaggio e sostituzione del secchio sottostante e la possibilità di trasportarlo smontato.

Tra gli svantaggi compaiono l’ingombro eccessivo della struttura in alluminio presente, che può non adeguarsi a tutti i bagni di casa e l’assenza di un meccanismo pieghevole: ciò costringe a smontare il prodotto ogni volta che è necessario trasportarlo.

In ogni caso, dopo aver preso le dovute misure, questa soluzione permette di restituire una buona autonomia alle persona che si trovano in sedia a rotelle e che non vogliono investire tempo e soldi nella ristrutturazione del bagno.

Il prodotto infatti è venduto ad un prezzo molto conveniente e beneficia della spedizione Amazon Prime; in caso di insoddisfazione sull’acquisto è valida la politica di resi di Amazon, che permette la restituzione del prodotto e il completo rimborso.

Ultimo aggiornamento 2019-05-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API